Possibile estensione dell’utilizzo della terapia Car-t ai tumori solidi

0 Commenti
323 Visite

“Uno studio che estende l’approccio di utilizzo delle CAR-T, già destinate al trattamento delle leucemie, anche ai tumori solidi, in particolare al glioblastoma, neoplasia altamente maligna che ancora necessita di cure efficaci.”

Lo studio, promosso dall’Università di Modena e Reggio e sviluppata dal gruppo di Massimo Dominici, Direttore della Struttura Complessa di Oncologia medica dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena, con Giacomo Pavesi, Direttore della Struttura Complessa di Neurochirurgia nella stessa azienda, entrambi docenti di UniMoRe, insieme ad un gruppo di lavoro che coinvolge altri centri in Italia.

Articolo completo cliccando qui