Non sono riuscita a rimanere indifferente.

0 Commenti
111 Visite

Mi chiamo Margherita e sono una studentessa del Liceo Scientifico A. Righi di Cesena.

Grazie al mio prof di scienze motorie e ai ragazzi di ADMO, che sono venuti a informarci, ho scoperto questa associazione.

Quando ho realizzato di avere anche una piccola possibilità di salvare una vita, non sono riuscita a rimanere indifferente. È un’opportunità di fronte alla quale non puoi rimanere immobile, devi agire!